La strada 1-Città di Minerbio

DA QUESTA PARTE DEL MARE

martedì 18 dicembre
Partiamo nel nostro viaggio raccontando come viene affrontato il tema delle migrazioni da questa parte del Mediterraneo dove guerra e povertà arrivano solo riportate da messaggeri silenziosi che ogni giorno approdano sulle coste dell'Europa.
Da questa parte del mare è il racconto dei grandi movimenti di popolo di questi anni, ma è anche il racconto delle radici e della loro importanza. Da questa parte del mare il libro di Gianmaria Testa, pubblicato postumo, è un patrimonio di riflessioni umanissime, senza presunzioni di assolutezza. Un distillato di parole preziose, uno sguardo lucido, durato più di 20 anni, sull’oggi.  
Adesso questo libro è diventato uno spettacolo teatrale vero e proprio e a portarlo in scena è Giuseppe Cederna. “Da questa parte del mare” è un viaggio struggente, per storie e canzoni, sulle migrazioni umane, ma anche sulle radici e sul senso dell’umano. Lo spettacolo, mescolando le parole di Testa a quelle di Marco Revelli e di Alessandra Ballerini, affronta il tema delle migrazioni moderne senza retorica e col solo sguardo sensato: raccontando storie di uomini e donne. Cederna sarà al contempo la voce di Testa, affiorante con brandelli accennati di canzone, ma anche quella scheggiata 
di coloro che non hanno voce, in un continuo campo e controcampo che ha quale elemento costante un mare che salva e insieme condanna.


IMG_7_CEDERNA